OFFICINA DEL RACCONTO


Premio Tomasi - Officina del racconto - A3Come si costruisce un personaggio? Come giungere dall’idea iniziale alla costruzione della trama? Come scrivere ambientazioni indimenticabili e dialoghi efficaci?

Per mesi gli alunni delle terze classi degli Istituti comprensivi statali di Santa Margherita di Belìce, Montevago, Menfi e Sambuca di Sicilia si sono cimentati alla lettura e scrittura creativa di testi letterari di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.
Alla fine dell’affascinante percorso di studi hanno prodotto un racconto breve ispirato sui ricordi della loro infanzia. Gli elaborati selezionati da una giuria saranno adesso premiati con una cerimonia che si terrà sabato 1 agosto alle ore 21 in Piazza Matteotti a Santa Margherita di Belìce. Si tratta della II edizione dell’Officina del Racconto: una sezione didattica del Premio Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa che si svolge ogni anno nella cittadina del Gattopardo. Gli alunni delle scuole delle Terre Sicane hanno dato vita così ad una loro opera letteraria imboccando la strada della scrittura e, nell’era dei social network, provato l’emozione di sfogliare un libro in carne ed ossa.

Il nome del giovane vincitore della II edizione dell’Officina del Racconto si conoscerà sabato 1 agosto dove saranno letti anche alcuni frammenti dei racconti dei partecipanti al concorso. Nel corso della cerimonia, condotta dalla giornalista Licia Raimondi, sono previste alcune esibizioni di danza e musica dedicate al Gattopardo: per la sezione musica classica Maria Elena Viola si esibirà al pianoforte, mentre il momento della poesia sarà affidato alle recite di Carola D’Andrea e Leonardo Di Vita. L’indimenticabile valzer del Gattopardo sarà messo in scena dagli allievi della scuola di danza Royal Dance. Prevista anche un esibizione di Flamenco a cura della ballerina Lia Ruscica. Appuntamento dunque sabato primo agosto alle 21 in Piazza Matteotti a Santa Margherita di Belìce (Ag) per una serata dedicata ai giovani di oggi, magari poi, futuri scrittori di domani. Il vincitore dell’Officina del Racconto 2015 sarà premiato inoltre l’8 agosto alle ore 21 sempre in piazza Matteotti a Santa Margherita di Belìce, in occasione della prestigiosa consegna del Premio Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa vinto quest’anno dalla scrittrice Fleur Jaeggy. “Si tratta di un concorso – sottolinea il presidente dell’Istituzione Giuseppe Tomasi di Lampedusa Matteo Raimondi – che per il secondo anno consecutivo vuole essere un appuntamento collaterale alla consegna del Premio Internazionale. Una vera officina in cui i giovani si avvicinano alla lettura e scoprono l’emozione di scrivere un racconto. Grazie all’impegno degli insegnanti e dei dirigenti scolastici dei quattro Istituti comprensivi coinvolti – conclude il presidente Raimondi – siamo riusciti a tirare fuori ai giovani alunni una passione per i libri e la scrittura”.